Ultima modifica: 13 gennaio 2016
CTS Sondrio > Software > Software Disabilità > Aipoly: l’app che aiuta i non vedenti

Aipoly: l’app che aiuta i non vedenti

Aipoly è un app gratuita, sviluppata da un italiano, Alberto Rizzoli (22 anni) ed un’australiana, Marita Chang (26 anni), che può aiutare ciechi ed ipovedenti ad  identificare diverse centinaia di oggetti, senza alcuna formazione. Utilizzando la fotocamera del tablet o dello smartphone, basta inquadrare e aspettare che l’app descriva l’oggetto.

L’applicazione è in grado di riconoscere gli oggetti presenti in una foto: ne riconosce la posizione, il colore e le dimensioni. In pratica effettua una descrizione di ciò che è stato inquadrato e tramite la sintesi vocale descrive tutto quello che è stato catturato dall’obiettivo.

Link al sito web: Aipoly

 

SCHEDA DEL SOFTWARE

 [icon name=”link” class=”” unprefixed_class=””] Sito internet: http://www.aipoly.com

 [icon name=”download” class=”” unprefixed_class=””] Download:l’app si scarica direttamente dai market Apple ed Android.

 [icon name=”language” class=””] Lingua: Inglese

 [icon name=”cog” class=””] Sistema: [icon name=”apple” class=””] iOS – [icon name=”android” class=””] Android

 [icon name=”eur” class=””] Prezzo – Licenza: Gratis

 [icon name=”calendar” class=””] Scheda del: 13 gennaio 2016

Print Friendly, PDF & Email